FP7 European Project SECOA
SOLVING ENVIRONMENTAL CONFLICTS IN COASTAL AREAS
Global Change, human mobility and sustainable urban development

RISOLVERE CONFLITTI AMBIENTALI NELLE AREE COSTIERE
Cambiamenti Globali, mobilità umana e sviluppo urbano sostenibile

Gli insediamenti urbani, a seguito della crisi economica degli anni ’70, sono entrati in un processo di ristrutturazione regionale ed urbana al fine di dotarsi di una nuova immagine a livello internazionale.

Come risultato dei rinnovati successi economici, si sono verificati nuovi flussi di mobilità umana, permanenti, semi-permanenti, temporanei e giornalieri: legati al consumo (svago e turismo), legati alla produzione (migrazione economica).

La competizione mondiale tra le aree metropolitane esalta l’importanza delle risorse naturali e culturali.

SECOA considera l’effetto della mobilità umana sulla crescita degli insediamenti urbani e la ristrutturazione nelle aree costiere dove (I) l’ambiente è più fragile e gli spazi limitati, (II) ogni fenomeno è più concentrato e (III) gli effetti naturali e culturali sull’ambiente sono più acuti. La conoscenza di tali effetti può essere di grande utilità per le amministrazioni e per le imprese - soprattutto, del settore delle costruzioni, ma anche di quelle turistiche – per poter pianificare i loro futuri sviluppi. Conoscere, infatti, lo stato ambientale della costa e le preferenze d’uso della popolazione può aiutare a pianificare uno sviluppo delle residenze, dei luoghi del commercio e dello svago.

I problemi si sono moltiplicati dal momento che i cambiamenti climatici che influenzano i parametri ambientali – come il livello del mare – hanno provocato un aumento dei rischi di inondazione, la propagazione dell’inquinamento – la dislocazione di un gran numero di abitanti. Il controllo e la riduzione delle conseguenze indesiderate fanno aumentare i conflitti tra gli stakeholders.

Un approccio integrato all’ecosistema che incorpori discipline sociali, economiche e naturali è essenziale per comprendere e per risolvere problemi complessi e dinamici che caratterizzano le città costiere.

SECOA intende: (I) identificare i conflitti (II) analizzare i loro effetti quantitativi e qualitativi sull’ambiente (III) creare modelli per sintetizzare la complessità dei diversi sistemi sociali, economici ed ambientali (IV) confrontare le priorità di ogni tipologia di città costiera attraverso l’elaborazione di una tassonomia di queste.

Tra i risultati attesi si possono citare: (I) l’elaborazione di una metodologia d’analisi, (II) la creazione di strumenti per intraprendere adeguate politiche (III) la costruzione di scenari alternativi, (IV) la disseminazione e l’utilizzo dei risultati per i bisogni degli utilizzatori finali, enti pubblici ed imprese.

Il progetto riguarda 8 aree metropolitane di importanza globale e 8 di importanza locale in paesi europei ed Asiatici (Belgio, Portogallo, Italia, Svezia, Regno Unito, Israele, India e Vietnam). Il Progetto SECOA è stato finanziato per il periodo 2009-2013 con un bilancio totale di poco meno di 8 milioni di Euro.